Marchio Capa fresca def_140503

Presenta un colore rubino intenso tendente al granato. Il profumo floreale, di carattere, con note intense e dominanti di frutta matura e spezie. Vino di personalità con sapore secco, di corpo equilibrato, con finale persistente fruttato.


Per apprezzarlo al meglio la conservazione ottimale è in bottiglie coricate a temperatura controllata di circa 14-18°C.

Va degustato con un calice di media apertura riempiendolo per circa un terzo alla temperatura di circa 18°C .

Abbinandolo a primi piatti strutturati, formaggi stagionati, selvaggina e carni rosse.

aglianico-sannio-capafresca

Curiosità: l’aglianico un vitigno antico, originario della Grecia e introdotto in Italia nel VII-VI secolo a.C. Una testimonianza della sua lunga storia è il ritrovamento dei resti di “torcular” (torchio romano) nella zona tra la Campania e la Lucania, utilizzato per estrarre il sugo rimasto nelle vinacce dopo essere state pestate con i piedi. Un pesante macigno sollevato con una leva sotto il quale i grappoli delle uve erano chiusi in una cestella (bassorilievo greco-museo di Napoli).

Zona di produzione: Benevento
forma a spalliera con  resa di 100 q per ettaro.
Esposizione e altimetria:  sud e 350 m s.l.m
Varietà Vitigno: Aglianico 100%
Dati: 13% vol – acidità tot: 5,3 gr/l - 
PH: 3,6 – zuccheri: 1 g/l